^Back To Top
foto1 foto2 foto3 foto4 foto5

Login Form

Galleria foto

La Chiesa

Centro Estivo Ricreativo

Attività post-scolastiche

L’istituto “S. Antonio” è una scuola cattolica gestita dalle suore francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari, nasce nel 1950/51 con una precisa missione nella chiesa e si ispira a principi pedagogici, interpretando e applicando all’educazione dei bambini i caratteri dell’esperienza umana e religiosa della fondatrice Madre Florenzia.

 

La Scuola, attraverso le proposte di didattica curriculare, laboratori e progetti specifici:

  • Promuove lo sviluppo armonico e progressivo delle facoltà fisiche, intellettive e affettive dell’alunno
  • Educa alla socialità come dimensione essenziale della persona
  • Coltiva la dimensione etico-trascendentale dell’alunno alla luce del Vangelo, come mezzo indispensabile per la sua crescita integrale.

 

In quanto scuola paritaria l’Istituto “S. Antonio” svolge un servizio pubblico e si inserisce nel sistema scolastico nazionale con spirito di collaborazione con le altre scuole statali e paritarie del territorio. Pur non essendo scuola di quartiere, esso è tuttavia collegato operativamente al Distretto scolastico di appartenenza.

In quanto scuola cattolica, l’Istituto è inserito nella storia culturale del quartiere e della missione della chiesa locale in continuità con la tradizione pedagogica ispirata al carisma delle suore francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari.

L’impegno degli educatori dell’Istituto si qualifica per la condivisa visione antropologica cristiana, la testimonianza di vita, la professionalità aggiornata, lo stile educativo centrato sull’attenzione alla persona dell’alunno e sullo sforzo di creare un ambiente che, con cordialità, serenità, gradualità e continuità, stimoli i giovani a divenire progressivamente artefici della propria formazione e protagonisti della vita scolastica.

L’azione dei docenti si attua in collaborazione con tutta la comunità educante in un clima di intesa e di fiducia reciproca.

A questo scopo gli organismi partecipativi sono considerati preziosi strumenti per creare una sufficiente sintonia tra tutte le componenti della comunità educativa e per integrare i loro rispettivi ruoli.

Gli alunni sono la ragion d’essere dell’Istituto che vuole contribuire a metterli in grado di affrontare la realtà della vita, realizzandosi come futuri uomini e donne e dando sempre il meglio di se stessi.

L’istituto “S. Antonio” è una scuola cattolica gestita dalle suore francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari che  ha una precisa missione nella chiesa e si ispira a principi pedagogici, interpretando e applicando all’educazione dei bambini i caratteri dell’esperienza umana e religiosa della fondatrice Madre Florenzia.

La scuola dell’Infanzia “S. Antonio” è sorta nel lontano 1950/51, per volontà di Madre Florenzia Profilio, la quale vedeva nella scuola  materna un aiuto alle famiglie viciniori; i genitori infatti, provenienti dalle regioni limitrofe, si stabilivano nella Capitale per trovare una qualche possibilità di lavoro. Una scuola materna per i loro piccoli permetteva loro  di recarsi a lavoro con maggiore serenità, sicuri che i loro figli venivano formati sia umanamente che cristianamente. La scuola funzionava nell’edificio del n. 34 (allora Via Maffeo Vegio,34).

Nel 1962 La /63 la scuola Materna ‘, insieme alla scuola elementare cominciò a funzionare nei nuovi locali- via delle Benedettine, 36 e da allora si incrementò fino ad avere due sezioni.

La scuola Primaria (già Elementare) ha avuto inizio nel lontano 1952  come scuola privata autorizzata  e vi insegnavano le religiose della Congregazione.

L’Istituto allora accoglieva  più di 60 bambine orfane o appartenenti a famiglie disagiate, li preparava all’interno e poi faceva loro sostenere esami nelle scuole elementari pubbliche. Qui le insegnanti, non sempre si mostravano benevoli verso queste bambine che talvolta presentavano grosse difficoltà di apprendimento   e l’Istituto spesso doveva presentarle in scuole diverse e dislocate alquanto lontane .

Le religiose dell’Istituto e la stessa Madre Florenzia  si resero conto che ciò era spesso solo una discriminazione e decisero di  organizzare la scuola all’interno dell’Istituto, richiedendo a tempo opportuno la “Commissione di esami”; il numero delle bambine era rilevante e ciò era permesso dalle leggi vigenti.

Dal 1959 in poi si cominciò a chiedere la parificazione della scuola, ma in un primo tempo non venne concessa. Dopo ripetute richieste, nel 1969 si ebbe la cosiddetta “PARIFICA” ma senza oneri per lo Stato , valida a partire dall’anno scolastico 1968.69.

La scuola Primaria ha avuto inizio nel lontano 1952 come scuola privata autorizzata e vi insegnavano le religiose della Congregazione. L’Istituto allora accoglieva più di 60 bambine orfane o appartenenti a famiglie disagiate. Madre Florenzia Profilio, nostra Fondatrice, ora Venerabile, vedeva la scuola come espressione dell’Amore che era il movente di ogni aspirazione e di ogni opera intrapresa …… l’Amore che innalzi all’Onnipotente un cantico di gloria, di gratitudine e di riconoscenza”.

Nel 1969 si ebbe la cosiddetta “PARIFICA”.

In quanto scuola paritaria, l’Istituto “S. Antonio” svolge un servizio pubblico e si inserisce nel sistema scolastico nazionale con spirito di collaborazione con le altre scuole statali e paritarie del territorio.

In quanto scuola cattolica, l’Istituto è inserito nella storia culturale del quartiere e della missione della chiesa locale in continuità con la tradizione pedagogica ispirata al carisma delle suore francescane dell’Immacolata Concezione di Lipari.

 L’impegno degli educatori dell’Istituto si qualifica per la condivisa visione antropologica cristiana, la testimonianza di vita, la professionalità aggiornata, lo stile educativo centrato sull’attenzione alla persona dell’alunno e sullo sforzo di creare un ambiente che, con cordialità, serenità, gradualità e continuità, stimoli i giovani a divenire progressivamente artefici della propria formazione e protagonisti della vita scolastica.

L’azione dei docenti si attua in collaborazione con tutta la comunità educante in un clima di intesa e di fiducia reciproca. A questo scopo gli organismi partecipativi sono considerati preziosi strumenti per creare una sufficiente sintonia tra tutte le componenti della comunità educativa e per integrare i loro rispettivi ruoli.

Gli alunni sono la ragion d’essere dell’Istituto che vuole contribuire a metterli in grado di affrontare la realtà della vita, realizzandosi come futuri uomini e donne e dando sempre il meglio di se stessi.

 L’Istituto persegue le proprie finalità educative mediante molteplici proposte che trovano il loro centro portante nella scuola, integrata da altre iniziative di carattere religioso, culturale, sociale e sportivo. Il percorso formativo è centrato sulla personalità del bambino, l’alunno è protagonista del proprio iter formativo. Pertanto il processo di apprendimento prende avvio dalla considerazione del contesto sociale, relazionale e culturale dell’alunno.

Per tutte le altre informazioni, fare riferimento al P.O.F.

La scuola è aperta dal lunedì al venerdì, sono previsti nei giorni di lunedì e mercoledì due rientri pomeridiani obbligatori.

Durante l’orario curriculare è stato previsto lo studio dell’informatica, inglese, educazione motoria e musica, lezioni svolte da specialisti. Dalla classe terza si studia anche lo spagnolo.

Lo svolgimento dell’attività teatrale curata da insegnati esperti di materia. Nell’edifico della Scuola è presente un teatro dove si svolgono tutte le recite dell’anno.

La scuola è dotata di una palestra e di un ampio giardino.

E’ previsto un servizio mensa, che da quest’anno è gestito attraverso buoni pasto: ogni bambino che usufruisce del pranzo, consegnerà alla maestra un buono pasto valido per il pranzo del giorno. I buoni sono acquistabili in blocchetti da n.10 presso la Segreteria, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 10:00. Il cibo viene preparato presso la cucina della scuola. Il pranzo comprende primo piatto, secondo piatto, contorno, frutta o dolce, pane. Viene servito con stoviglie monouso. Il menù è curato da una nutrizionista ed è affisso presso la bacheca della scuola. Eventuali intolleranze/allergie vanno comunicate tempestivamente.

Numerose sono le attività extra-curriculari che gli alunni possono svolgere nelle ore pomeridiane:

·         Inglese Cambridge

·         Violino

·         Pianoforte

·         Calcetto

·         Tennis

·         Danza moderna

 

 

E’ previsto l’obbligo di indossare la divisa e nei giorni di svolgimento della psicomotricità la tuta con la maglietta della scuola.

 

Per tutte le altre informazioni, fare riferimento al P.O.F.

     La scuola dell’Infanzia “S. Antonio” è sorta nel lontano 1950 per volontà di Madre Florenzia Profilio, la nostra fondatrice, ora Venerabile, la quale vedeva nella scuola materna non solo un aiuto alle famiglie, in particolare, quelle provenienti dalle regioni limitrofe che si stabilivano nella Capitale per trovare lavoro ma l’espressione di quell’ ”Amore che era il movente di ogni aspirazione e di ogni opera intrapresa …… l’Amore che innalzi all’Onnipotente un cantico di gloria, di gratitudine e di riconoscenza” come lei stessaaffermava.

 

Nel 1969 venne riconosciuta la cosiddetta “PARIFICA”.

 

Oggi la scuola accoglie bambini dai 3 anni compiuti o da compiere entro il 30 aprile, secondo le ultime disposizioni del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, suddivisi in due sezioni A e B.

 

Le due sezioni sono affidate a due insegnanti, coadiuvate da due assistenti.

 

Durante l’orario scolastico, inoltre, i bambini frequentano corsi d’inglese, di musica e di psicomotricità, tenuti da insegnati specialisti di materia che affiancano le maestre. Nel teatro della scuola si svolgono, inoltre, la recita di Natale, della festa della mamma e di quella del papà, oltre che alla recita di fine anno con la consegna del diploma ai bambini che andranno in prima elementare. La scuola è dotata di una palestra e di un ampio giardino.

 

La Scuola dell’Infanzia, funziona secondo il calendario scolastico regionale: inizia a settembre e termina entro  il 30 giugno; il 4 ottobre, solennità di S. Francesco d’Assisi, la scuola funziona ad orario ridotto o sospende le lezioni.

 

Per venire incontro alle esigenze delle famiglie sono previste due fasce di orario:

         Dalle 8:00 alle 12:00

         Dalle 8:00 alle 16:00

 

        L’entrata è dalle ore 8.00 fino alle ore 9.30. Per i genitori che ne facciano richiesta è prevista la possibilità di un servizio pre-scuola che va dalle 7:15 alle 8:00 e di un servizio post scuola fino alle 16:30.

 

La frequenza deve essere assidua. Le assenze vanno giustificate dai genitori a norma di legge.

 

E’ previsto un servizio mensa, che da quest’anno è gestito attraverso buoni pasto: ogni bambino che usufruisce del pranzo, consegnerà alla maestra un buono pasto valido per il pranzo del giorno. I buoni sono acquistabili in blocchetti da n.10 presso la Segreteria, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle ore 10:00. Il cibo viene preparato presso la cucina della scuola. Il pranzo comprende primo piatto, secondo piatto, contorno, frutta o dolce, pane. Viene servito con stoviglie monouso. Il menù è curato da una nutrizionista ed è affisso presso la bacheca della scuola. Eventuali intolleranze/allergie vanno comunicate tempestivamente.

 

Ogni bambino lascerà a scuola una sacca, con su scritto il nome, contenente un cambio completo, oggetti per la cura personale (asciugamano, fazzoletti monouso, salviette umide). Inoltre, ogni bambino porterà come materiale didattico pennarelli, matite colorate grandi, colori a cera e colla vinilica. 

 

Per i bambini che dopo il pranzo riposano, occorre lasciare a scuola lenzuola, lenzuolo piccolo, copertina e cuscino, da ritirare ogni venerdì per il lavaggio settimanale.

 

Le maestre sono a disposizione dei genitori per eventuali necessità di ogni singolo bambino.

 

E’ previsto l’obbligo di indossare la divisa e nei giorni di svolgimento della psicomotricità la tuta con la maglietta della scuola.

 

 

Per tutte le altre informazioni, fare riferimento al P.O.F. INFANZIA

INFORMAZIONI GENERALI

 

 

  • Tutti gli alunni iscritti alla scuola devono indossare la tuta della scuola durante le attività ginniche. Rivolgersi in segreteria per l'acquisto.

  • Tutti gli alunni iscritti alla scuola dell'infanzia devono indossare anche il grembiule di colore verde durante le lezioni. Rivolgersi in segreteria per l'acquisto

  • Attenersi rigorosamente al regolamento della scuola.

Breaking News

Pubblicato il nuovo calendario scolastico A.S. 2019/2020

Calendario scolastico A.S. 2019-2020

 

 


 

 

Coding

 


  Open Day

Sabato 18 gennaio

ore 10.00

 

Festa degli alberi

 


 

Avviso ai genitori

 


 

 

 

Divisa scuola

A partire da questo anno scolastico 2019-2020, la scuola adotta la divisa obbligatoria per tutti gli alunni.

Foto divisa

I genitori sono pregati di prendere contatto con la segreteria della scuola, oppure contattare direttamente la ditta fornitrice

Ma.Rea S.r.l.
Piazza Santa Maria alle Fornaci 24/25
00165 Roma
Tel/Fax: +39 06.630406 / +39 06.6390379 r.a.
E-mail: martinettirea@tiscali.it.

http://www.martinettirea.it

Orari:
Lunedì: 15.30 - 19.00
da martedì a venerdì: 9:00 - 19.00
Sabato: 9.30 - 13.00
Domenica: chiuso